Wildlife

Captive Desert Tortoise Cold Weather Care

Le tartarughe del deserto vanno in letargo in una tana durante l’inverno, in genere
da ottobre a marzo.

Cura del freddo

In gran parte dell’Arizona, le tartarughe del deserto dovrebbero essere tenute all’aperto tutto l’anno. Con il ritorno del freddo autunno, l’appetito della tartaruga diminuirà e diventerà meno attivo mentre si prepara a ibernare nel suo rifugio. Avrà una riserva di grasso accumulata e dovrebbe facilmente sopravvivere attraverso il letargo invernale usando il suo rifugio se ha mangiato bene durante i mesi caldi.

Si raccomanda un controllo sanitario con un veterinario rettile per garantire la vostra tartaruga è abbastanza sano per ibernare.

Se la tartaruga non si sposta nel suo rifugio quando le temperature notturne scendono sotto i 50 gradi o non si è sicuri se il rifugio rimarrà asciutto durante le piogge invernali, sarà necessario ibernarlo in una zona fresca e buia del garage o di un’altra stanza.

Se vivi al di fuori della gamma naturale della tartaruga del deserto (come Prescott), la tartaruga dovrà essere ibernata in un’area buia e fresca all’interno della tua casa (come un garage) che, idealmente, non va sotto i 50 gradi. Una scatola di cartone pesante, un contenitore di plastica non trasparente o una casa di tartaruga portatile imballata con carta o paglia triturata forniscono generalmente una protezione adeguata. La scatola deve essere coperta con diversi strati di coperte o giornali, e tenuto fuori dal pavimento lontano da eventuali fori che potrebbero portare a correnti d’aria o invasione di roditori. La tartaruga non raggiungerà il letargo metabolico se il suo rifugio è troppo caldo.

La disidratazione è un rischio significativo durante il letargo interno, ma viene generalmente evitata se l’umidità viene mantenuta tra il 30-40 percento. Questo può essere monitorato utilizzando un termometro economico e un misuratore di umidità. Ai giovani dovrebbe essere offerta acqua ogni 2-3 settimane e agli adulti ogni 4-6 settimane durante il letargo. Altrimenti, non esporre la tartaruga alla luce o ad altri disturbi.
Cosa succede se la tartaruga non va in letargo?

Se la tartaruga non va in letargo naturalmente, potrebbe essere malata e dovrebbe essere portata da un veterinario. Non permettere a una tartaruga malata di ibernare, in quanto potrebbe non sopravvivere all’inverno. Se la tartaruga non può andare in letargo a causa di un problema di salute o di un peso inadeguato, la tartaruga deve essere tenuta in un recinto al chiuso.

Le tartarughe ospitate in ambienti chiusi devono essere tenute in almeno uno spazio da 18 pollici per 18 pollici e i piccoli possono essere ospitati in uno spazio da 8 pollici per 8 pollici. L’involucro deve mantenere una temperatura diurna compresa tra 85-90 gradi, ma non inferiore a 70 gradi. Utilizzare una luce artificiale sopra l’involucro e un termometro per monitorare la temperatura. Diversi wattaggi possono essere provati fino a raggiungere la temperatura desiderata, ma utilizzare la luce che fornisce l’adeguata quantità di UVB (raggi ultravioletti B).

Mantenere un normale fotoperiodo giornaliero spegnendo la luce al tramonto. Lasciare la luce accesa di notte può causare ipertiroidismo, un disturbo ghiandolare. Un ciclo diurno di 11 ore, seguito da un ciclo notturno di 13 ore è l’ideale.

Fornire cibo secondo il programma di alimentazione estiva o la guida del veterinario e fornire acqua fresca almeno tre volte a settimana. Porta la tartaruga fuori ogni volta che il sole splende e le temperature sono superiori a 70 gradi, ma inferiori a 85 gradi. L’esposizione frequente alla luce solare è benefica per le tartarughe nella riabilitazione e di solito stimola il loro appetito. L’ombra deve essere sempre disponibile.

Riemergendo dall’ibernazione

Con l’avvicinarsi della primavera, una tartaruga ibernante diventerà più attiva.

Quando emerge assicurati di fornire un piatto poco profondo di acqua potabile. Riprenderà gradualmente la sua routine di tempo caldo di mangiare, crogiolarsi ed esercitare. Tartarughe mantenuto in Arizona meridionale sono di solito attivi entro aprile, ma in anni particolarmente secchi, non può emergere fino a quando le piogge estive iniziano a luglio o agosto.

Torna a prendersi cura di una tartaruga del deserto in cattività
Torna in Arizona conservazione e gestione delle tartarughe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.