La bella e la bestia Racconto con immagini

C’era una volta, un mercante molto ricco viveva insieme a sua figlia, il cui nome era Bellezza. Un giorno, ha ricevuto una lettera che ha dichiarato che ha richiesto di viaggiare lontano per affari, così le ha chiesto cosa vorrebbe che lui a portare indietro.

“Tutto quello che voglio è un bel fiore che vedi sulla tua strada”, ha detto Beauty.

la bella e La Bestia Racconto Breve
la bella e La Bestia Storia di Riepilogo

Il mercante viaggiato alla grande città per la sua attività, e sulla strada di casa ha ottenuto un po ‘ perso. Era in una foresta oscura. Vagò a casaccio, cercando con ansia la strada.

In poco tempo, ha localizzato un enorme castello. Ha bussato alla porta, ma l’ha trovata aperta, quindi è entrato. Vide la cucina aveva cibo gustoso organizzato per lui, e un grande letto comodo era nella stanza accanto. C’era anche una mappa, così è stato in grado di trovare la strada di casa.

Il giorno seguente, si ricordò di ciò che la Bellezza aveva chiesto, così strappò un bel fiore dal giardino del castello mentre tornava a casa.

All’improvviso, una grande Bestia saltò fuori dalla finestra di un castello. Indossava dei bei vestiti. “Ti ho dato cibo, un letto e una mappa! “la Bestia ruggì. “E ora mi rubi le rose? “

“Mi dispiace! “disse il mercante spaventato. “È un regalo per mia figlia! “

” Ti perdonerò se manderai tua figlia da me”, disse Beast. “Se non sara’ qui al calar della notte, vi mangero ‘ entrambi.

Il mercante andò a casa e descrisse la questione alla Bellezza.

“Andrò, Padre”, ha detto. “Non lo so cosa vuole la Bestia, ma se vado e vengo mangiato, allora solo uno di noi sarà mangiato. Se non me ne vado, ci mangerà entrambi. “

Così andò, al castello della Bestia.

At? prima la Bella aveva paura della Bestia, ma era molto gentile con lei. Non è mai stato maleducato o antipatico o brutto, e lasciarla stare nella stanza migliore, e cresciuto un sacco di rose appositamente per lei. La lasciava sedere accanto al fuoco e raccontava le sue storie.

Col passare del tempo, la Bellezza smise di avere paura del Mostro e cominciò a piacergli.

Un giorno, la Bestia le chiese di sposarsi con lui, ma lei disse di no . Anche se le piaceva, era ancora spaventata dalla sua faccia mostruosa. Era preoccupata che la bestia sarebbe stata cattiva, ma continuava a essere gentile e gentile con lei.

“Mi manca mio Padre”, disse un giorno.

“Ho uno specchio miracoloso”, disse la Bestia. Sparì per un secondo, e tornò con uno specchio appeso al muro. “Se ti guardi allo specchio, puoi vedere la persona che scegli, quindi non ti sentirai più solo. “

Ogni giorno la bellezza si guardava allo specchio per scoprire cosa stava facendo suo padre. Un giorno, vide che era malato e morente.

“Per favore permettimi di andare a casa! “implorò. “Voglio solo dire addio a mio padre poco prima che muoia! “

La Bestia la guardò e disse: “Puoi andare da tuo padre per 7 giorni. Dopo quel tempo, devi promettere di tornare. “

” Prometto! “La bellezza ha detto immediatamente. Prese con sé lo specchio e tornò a casa.

Mise lo specchio in un armadio e allattò suo padre tornando in salute. In breve tempo, era totalmente migliore. Erano così felici di vedersi, che la Bellezza dimenticò tutto della sua promessa alla Bestia.

Una notte, è stata alzata da un incubo, e corse allo specchio. Lei lo guardò, e trovò Bestia era malato e morente. Sembrava quasi che sapesse che la Bellezza si stava guardando allo specchio, perché ha detto: “Bellezza, per favore torna! “

Si rese conto che lei lo ama, dopo tutto, così corse fino al castello.

“Per favore non morire, Bestia! “ha detto. “Ti amo! Resterò qui una volta per tutte se ti farà stare meglio! “

La Bestia brillò e si trasformò in un bel principe.

“Ero sotto una maledizione”, ha detto. “Potrei cambiare solo se qualcuno si innamorasse di me. Hai rotto per maledire.”

E poi, la Bella e la Bestia si sposarono e vissero felici e contenti.

la bella e La Bestia Racconto Breve

Sommario
la bella e la bestia storia di riepilogo
Nome
la bella e la bestia storia di riepilogo
Descrizione
Tutto ad un tratto, una grande Bestia saltato fuori di un castello finestra. Indossava dei bei vestiti. “Ti ho dato cibo, un letto e una mappa! “la Bestia ruggì. “E ora mi rubi le rose? “
Autore
Aisha
il Nome dell’Editore
i Ragazzi di Breve Morale Storie
Editore Logo
i Ragazzi di Breve Morale Storie

Condividi via:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.