‘ Faccio parte della popolazione silenziosa che odia davvero i cani.’

E un giorno dopo portare il vostro cane al giorno di lavoro, sto finalmente parlando in solidarietà di altri che si sentono lo stesso. (Per favore dimmi che sei là fuori? Pronto?)

Lascia che ti spieghi.

Non sono mai cresciuto con cani – o animali domestici. Poche persone che conoscevo avevano cani, il che significava che non ero mai veramente esposto a loro come creature divertenti e amichevoli.

Non ricordo il mio primo incontro con gli animali pelosi, ma ricordo quando avevo circa nove anni e l’alano che si trasferì lungo la strada (ironicamente chiamato Tiny) si eccitava quando un gruppo di noi suonava per strada e saltava sulle zampe posteriori, sovrastando la mia sorella di tre anni. Mi fermai, i miei piedi saldamente bloccati nel cemento, assolutamente pietrificati, incapaci di aiutare.

Quello che seguì furono anni in cui mia sorella e io avevamo una vera paura dei cani. Siamo diventati le persone che gli amanti dei cani assolutamente odiato. Se andassimo in una casa che conteneva un cane, i nostri genitori avrebbero dovuto chiedere che il cane fosse messo in un’altra stanza prima che prendessimo in considerazione l’idea di entrare.

Ascolta: quando i cani sono diventati uguali agli umani? Post continua dopo l’audio.

Non sono solo cani però – non sono solo una persona animale in generale. Ho passato anni seduti nel timore che qualsiasi gatto domestico venga a strisciare verso di me. Odiavo con una passione quando era il mio turno di badare alla cavia della scuola durante il fine settimana. Ero spazzatura a raccogliere i conigli mia sorella alla fine ha ottenuto come entrò la sua prima adolescenza. E non farmi iniziare con la paura paralizzante che provo quando vado allo zoo.

Sono molto meglio di prima. Sarò felice (beh, almeno essere ok con) avere cani che corrono intorno a me, anche dando loro un po ‘ di pacca. Sono anche in condizioni ragionevolmente amichevoli con i cani di alcuni dei miei migliori amici. I gatti generalmente tengono per sé intorno a me e sì, ho pianto in Marley e me.

Non sono completamente senz’anima – posso apprezzare una foto adorabile cane o due, ma mi manca quel gene o tratto che mi vede coo incontrollabile ogni volta che un cane mi passa.

È un’esistenza solitaria. Un cane è il migliore amico dell’uomo, dopo tutto. Nascondere la mia indifferenza o fingere il mio entusiasmo per loro può essere estenuante e la paura che le persone mi giudichino quando scoprono i miei veri sentimenti per il loro amato cucciolo mi perseguita costantemente.

Solo chi mi conosce bene – e da molto tempo – può capire il motivo per cui non sarò il primo a camminare attraverso la porta di una casa con un cane o chi può rilevare l’oscillazione nella mia voce mentre faccio una battuta di essere totalmente ok con uno strano cane che salta al mio tavolo cercando di avere un assaggio del cibo nel mio piatto.

Il luogo che minaccia di esporre la facciata? Ufficio.

Fortunatamente, i cani dei miei colleghi sono stati tutti ben educati e sì, relativamente adorabili quando hanno trascorso una giornata in ufficio. Ma questo non blocca lo shock che ricevo ogni volta che sento un inaspettato tocco peloso sotto la mia scrivania o l’attacco di cuore che ricevo quando mi manca calpestare la merda di cane appena posata sul pavimento di meno di un millimetro (sì, è successo davvero).

Ascolta: cani, aumenti salariali e molto, molto di più. Post continua dopo l’audio.

Non ti sto chiedendo di nascondere il tuo cane o smettere di portarlo in ufficio – solo per gli amanti del doggo di essere consapevoli che non tutti si sentono come te. Che potremmo non potremmo sentirci onorati di avere un cane saltare su come come camminiamo attraverso la porta o abbaiare via non-stop.

Quindi, a nome della minoranza silenziosa, sto solo chiedendo un po ‘ più di considerazione. E ti prego, non mettere i cani su di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.