Ecco dove Trump e Biden stanno sulla COVID-19, altri problemi di assistenza sanitaria

I sondaggi suggeriscono che Biden ha il vantaggio sull’assistenza sanitaria, con un recente sondaggio del rapporto politico KFF-Cook che ha scoperto che gli elettori di swing in tre stati di battaglia preferivano il candidato democratico rispetto all’incumbent repubblicano quando si trattava di questo problema.

Ma come fanno le posizioni di Trump e Biden a stare con te? Per aiutare con questo, ecco un breve sguardo a dove si sono posizionati su alcuni argomenti chiave di assistenza sanitaria.

Pandemia di coronavirus

Biden ha ripetutamente attaccato la gestione di Trump della crisi del coronavirus. La pandemia ha lasciato più di 220.000 americani morti, e il numero di casi negli Stati Uniti è in aumento di nuovo.

Collegate:Qui ci sono tutte le ragioni COVID-19 casi sono in subbuglio di nuovo

E vedere:Trump vaccino zar dice il primo vaccino deve essere presentata per l’emergenza autorizzazione intorno Ringraziamento

“Così tante vite perse inutilmente perché il presidente è solo preoccupato per il mercato azionario SPX e della sua rielezione,” Biden ha detto in un discorso in Settembre. 18 in Minnesota. “Non sta proteggendo l’America.”

Il candidato democratico ha anche detto che “sosterrà piuttosto che abbattere gli esperti” e ha parlato dell’attuazione di un mandato maschera nazionale. Ha menzionato i rivestimenti del viso, i test e più aiuti per le scuole e le imprese quando è stato chiesto direttamente all’ottobre. 22 dibattito presidenziale su come avrebbe gestito la pandemia se eletto.

“Quello che farei è assicurarmi che tutti siano incoraggiati a indossare una maschera tutto il tempo”, ha detto Biden al secondo e ultimo dibattito. “Mi assicurerei che ci muoviamo nella direzione dei test rapidi, investendo in test rapidi. Mi assicurerei che stabilissimo norme nazionali su come aprire le scuole e aprire le imprese in modo che possano essere sicure e dare loro i mezzi, le risorse finanziarie, per essere in grado di farlo.”

Trump ha detto che si dà una “A”” sulla gestione della pandemia, ma solo una “D” sulle pubbliche relazioni “perché ho notizie false.”Ha propagandato il suo Jan. 31 restrizioni di viaggio sulla Cina, che ha avuto il primo hotspot COVID-19, e arpionato su Biden dicendo che avrebbe chiuso di nuovo l’economia per fermare la diffusione del coronavirus se gli esperti lo raccomandassero.

Trump si è anche difeso dopo che il giornalista Bob Woodward ha riferito che il presidente ha riconosciuto di aver minimizzato la pandemia nei suoi primi giorni, con Trump che stava cercando di prevenire il panico. Trump ha detto il Ott. 2 che era risultato positivo al COVID-19, poi ha ripreso a tenere i raduni della campagna l’ottobre. 12 dopo aver ricevuto un trattamento anticorpale e altri farmaci.

Kim Monk, analista e amministratore delegato di Capital Alpha Partners, ha detto che pensa che l’amministrazione Trump e il Congresso abbiano fatto ” una quantità straordinaria, sia in termini di affrontare direttamente la COVID che in termini di impatto economico”, e ha elogiato la “Operation Warp Speed” partnership pubblico-privato che mira ad accelerare lo sviluppo del vaccino. Ma ha detto che c’erano ” passi falsi all’inizio”, e il problema n.1 per Trump sono state le comunicazioni.

“A partire da lui. Voglio dire solo calpestare il messaggio, confondere il messaggio, suggerendo interferenze politiche nella FDA. Questo è stato solo il problema più grande”, ha detto Monk, che in precedenza ha lavorato per i repubblicani del Senato.

Correlati: Trump si scaglia in mezzo alla pandemia alla ricerca medica che è discordante con le sue opinioni

E vedi:Come il Congresso sta spendendo trilioni in risposta alla crisi del coronavirus-in un grafico

Circa trillion 5 trilioni sono stati spesi o impegnati in risposta alla pandemia e alla crisi economica, secondo un tracker di denaro COVID gestito dal Comitato bipartisan per un bilancio federale responsabile, un gruppo anti-deficit.

Il CRFB stima che Trump abbia proposto tra $530 miliardi e billion 870 miliardi di spese aggiuntive e sgravi fiscali per affrontare l’attuale salute pubblica e crisi economica, mentre Biden ha sostenuto tra trillion 2.0 trilioni e trillion 4.2 trilioni di misure aggiuntive. Queste stime non includono l’offerta di stimolo da trillion 1.8 trilioni a trillion 1.9 trilioni fatta dall’amministrazione Trump ai democratici di Casa, e non includono la legge di aiuto da trillion 3 trilioni approvata dalla Casa democratica e sostenuta da Biden.

Copertura medica

Biden promette di costruire su Obamacare, il che significa l’Affordable Care Act che ha revisionato il sistema sanitario statunitense XLV un decennio fa, quando il politico di lunga data era il vicepresidente del presidente Barack Obama.

L’amministrazione Trump sta conducendo una lotta legale contro Obamacare, sostenendo che deve essere demolita dopo che i legislatori federali in 2017 hanno azzerato la sanzione del mandato individuale per mancanza di assicurazione sanitaria. Ciò avviene dopo il fallimento di Trump e gli sforzi del GOP per abrogare l’Obamacare, con il defunto senatore repubblicano John McCain dell’Arizona che ha lanciato un voto decisivo a un certo punto in 2017.

Biden e Trump sono entrambi tirati da un’ala del loro partito sulla copertura medica, ha detto il monaco di Capital Alpha.

I democratici progressisti hanno convinto Biden a “fare una proposta che penso per loro sia un punto d’appoggio per un’agenda più espansiva che li avvicini a” Medicare for All””, ha detto a MarketWatch.

Biden si impegna a fornire un’opzione di assicurazione sanitaria pubblica, mentre “Medicare for All” (che è stato sostenuto da molti dei suoi avversari infruttuosi nelle primarie presidenziali democratiche) sarebbe un programma gestito dal governo che sostituisce il sistema di assicurazione sanitaria privata. Dice anche che abbasserà l’età di ammissibilità Medicare a 60 da 65.

“Mentre la minaccia percepita di un’ampia” opzione pubblica” gestita dal governo minaccerebbe le aziende e gli ospedali gestiti, crediamo che il risultato effettivo sarà qualcosa con cui sia l’assistenza gestita che gli ospedali IHF possono convivere”, hanno detto gli analisti di Raymond James in una recente nota.

Nel frattempo, Trump “è stato convinto dall’ala destra del partito che se possono in qualche modo annullare l’Obamacare, possono intervenire con più riforme basate sul mercato, pur proteggendo le condizioni preesistenti”, ha detto Monk di Capital Alpha. Ma non c’è un chiaro consenso GOP su una sostituzione di Obamacare, e il recente ordine esecutivo di Trump destinato a proteggere quelli con condizioni preesistenti non fa nulla legalmente e dimostra solo di “sentire una certa pressione”, ha aggiunto.

Trump ha firmato l’ordine esecutivo a settembre nel tentativo di affrontare le preoccupazioni degli americani con tali condizioni che hanno protezioni di assicurazione sanitaria a causa di Obamacare e temono che tali garanzie scompariranno. Ciò è avvenuto quando ha annunciato un” America First Healthcare Plan ” e carte sconto America 200 per i destinatari di Medicare in un discorso che ha conflato alcuni dei risultati della sua amministrazione con politiche in fase di implementazione e altre che rimangono ambiziose.

Prezzi dei farmaci, fatturazione a sorpresa

Sia Biden che Trump hanno preso impegni per affrontare l’aumento dei prezzi dei farmaci da prescrizione. E hanno affrontato la fatturazione a sorpresa, le alte commissioni addebitate dopo una procedura a causa di discrepanze nella copertura assicurativa e altri problemi.

Il presidente ha parlato dei suoi recenti ordini esecutivi sui prezzi dei farmaci, anche se gli analisti li hanno liquidati come “foraggi in gran parte da campagna in quanto ciascuno contiene limitazioni o avvertimenti ed è soggetto a ulteriori azioni.”

Il prezzo dei farmaci ” è sicuramente una priorità per entrambe le parti”, ha detto Monk. Biden rischia di essere spinto a fare qualcosa che assomiglia al disegno di legge sui prezzi della droga che ha approvato la Casa democratica l’anno scorso, ma la misura non sarebbe in grado di passare nemmeno un Senato controllato dai democratici a causa dell’opposizione dei democratici moderati, ha predetto. Alcuni analisti hanno descritto il disegno di legge come “inverno nucleare” per i produttori di droga PJP .

Per affrontare la fatturazione a sorpresa, un presidente “non può farlo con un ordine esecutivo, o anche con un regolamento”, ha detto Monk. “Richiederà al Congresso di agire per farlo in modo significativo.”

Correlati: le probabilità dei democratici di aumento del Senato, e che potrebbero influenzare l’assistenza sanitaria, l’energia e i servizi finanziari

E vedere: Non comprare titoli sanitari se i democratici spazzano le elezioni di novembre, questi analisti contrari dicono

Questa è una versione aggiornata di un rapporto pubblicato per la prima volta il settembre. 28, 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.